Siti di e commerce

E-commerce

Realizzare un sito di e-commerce al giorno d’oggi è diventato più semplice e più economico che in passato.

Questo perchè, visto la vasta gamma di “Sistemi di gestione dei contenuti” (o CMS), tutti possono realizzare un e-commerce ben fatto e facilmente gestibile ed indicizzabile. Naturalmente, dovrai tenere conto che un “e-commerce” richiede configurazioni particolari (es.: gestione dei metodi di pagamento, gestione spese di spedizione, gestione fatturazione ed ordini, livelli di sicurezza del sito web molto elevati, etc.) ed “adempimenti fiscali” specifici (es.: apertura o variazione p . iva con “codice ateco” spedifico per il “commercio elettronico”, gestione del “reso” e dei “rimborsi”, adeguamento GDPR aziendale, etc.).

Ecco alcune cose che non dovrai dimenticare:

  • Adempimenti fiscali: apertura “partita iva” ( o “variazione” della stessa), con “cod. ateco” adibito al “commercio elettronico” , iscr. alla camera di commercio, adeguamento GDPR aziendale, etc.
  • Configurazioni varie lato server: attivazione, installazione e configurazione “SSL” o “protocollo https” (specifico per “e-commerce”, non quello gratuito).
  • Altre ottimizzazioni lato sever: compressione gzip, compressione immagini, protezione hotlink, configurazione file “htaccess”, configurazioni “php” ed aggiornamento all’ultina versione disponibile, protezione anti-spam ed anti-virus lato server, “backup automantici” lato server (di files e database).
  • Ottimizzazioni url “seo friendly“, di pagine e prodotti presenti nel sito.
  • Ottimizzazione ed indicizzazione .
  • Banner dei cookie con blocco preventivo GDPR .
  • Checkbox privacy” obbligatorio: su tutti i “form” e “aree di registrazione” (con “checkbox” non spuntato di default e con link “all”Informativa privacy” estesa e conforme alle vigenti normative europee sulla “privacy”).
  • Aggiornamenti, backup e manutenzione ordinaria e straordinaria sito.
  • Configurazione dei vari metodi di pagamento e spedizione, configurazioni varie per la generazione delle “fattue” tramite CMS e/o sincronizzaizone con un “gestionale” per l’emissione della “Fatturazione elettronica” in cloud.

Quale hosting scegliere per la realizzazione del tuo sito di e-commerce?

In realtà: ciò dipenderà da tante cose. Per capire quale servizio scegliere dovrai tenere conto di:

  • Numero di utenti giornalieri e mensili previsti.
  • Numero totale di prodotti da caricare.
  • Funzioni particolari che desideri, es.: sincronizzazione con marketplace come e-buy, amazon e simili; modalità multi rivenditore (se ti necessita); pulsanti di condivisione sui social; metodi di pagamento diversi dai tradizionali o metodi di spedizione variabili; generazione automatica di sitemap.xml e possibilità di “url seo friendly”; possibilità di scelgliere un tema grafico a pagamento.
  • Facilità di aggiornamento e manutenzione: non tutti i CMS offrono la possibilità di aggiornamento direttamente da “bacheca amministrativa” e spesso tali aggiornamenti, potrebbero provocare malfunzionamenti o problematiche varie.
  • Possibilità di scegliere fra un server con “IP condiviso” Vs “IP dedicato”. Quest’ultimo sarebbe molto più costoso ma più sicuro e prestante per un e-commerce.

In base a queste cose, potrai decidere come realizzare il tuo e-commerce.

Tieni però conto che un sito “economico”: non potrà mai avere tutte le funzionalità (e prestazioni) di uno realizzato con soluzioni “ad hoc” o “custom”.

Hai bisogno di una consulenza o consigli al riguardo? Richiedi un “preventivo personalizzato” o contatami tramite la “live chat” di questo sito.

Share and Enjoy !

Shares
Configurazione prodotti variabili Woo commerce di WordPress

Configurazione prodotti variabili su Woo commerce

Configurazione prodotti variabili woo commerce: Hai un sito di E-commerce realizzato con Woo commerce di WordPress ma non hai idea di come come configurare i prodotti variabili?

Per prodotti variabili si intendono tutte le variazioni possibili di un prodotto. Es: metti in vendita una maglietta?

In questo caso le variabili potrebbero essere: colori e misure o tipologia di tessuto.

Vendi scarpe?

Le variabili sono: colori e numero di scarpe.

Questo è molto importante in un e-commerce, ma….non è sempre facile ed alla portata di tutti, configurare il proprio e-commerce affinchè abbia questa funzione. 

Premessa: prima dell’inserimento dei nostri prodotti andiamo sulla bacheca WordPress, poi su:

Prodotti > attributi

ed aggiungiamo quelli che ci servono (anche se possiamo modificare ciò quando vogliamo), vedi immagine sottostante:

step-1 E-commerce Woo commerce Wordpress

Step 2: 

Entriamo nella nostra bacheca WordPress, alla sezione: “prodotti” ,quindi:

bacheca > woocommerce > prodotti > modifica (o “aggiunti” se il prodotto deve essere ancora aggiunto).

Dopo aver inserito: titolo, descrizione e le immagini, andiamo su: 

dati prodotto” ed impostiamolo su variabile (vedi immagine precedente) 

Poi…andiamo su “attributi” e scegliamo quelli relativi al prodotto:es. colori e misure, come nel’immagine di cui sopra.

Adesso, andiamo su: “variazioni” (vedi immagine)

step2 E-commerce Woo commerce Wordpress

Ed infine assegniamo a ciascun prodotto il num. di prodotti per variazione che abbiamo in magazzino, es: 10 magliette veri misure S, 20 magliette rosse, misura M, etc. 

Assegnando a ciascuno il numero di prodotti in magazzino ed il prezzo (se dimentichiamo uno di questi dati, la variazione non sarà visibile sullo store e visualizzeremo un messaggio di errore come se il prodotto non fosse presente in magazzino.

 

 

Share and Enjoy !

Shares
Privacy GDPR su WordPress e Google Analytics con IP anonimizzato

Privacy GDPR su WordPress: se anche tu utilizzi WordPress per il tuo sito web, allora un’accortezza importante di cui non potrai fare a meno è l’adeguamento GDPR per la privacy.

Premesso che esistono molti plugin in tal senso,sia gratuiti che a pagamento, quello che devi sapere è che non devi installarne uno a caso, in quanto molti non offrono la possibilità di blocco preventivo dei cookie.

Cos’è il blocco preventivo dei cookie?

Innanzitutto specifichiamo cosa sono i cookie, termine che deriva dall’inglese: “biscottino” che, non ha niente a che vedere con i biscotti che si mangiano che indica dei piccoli file di testo, che tracciano alcuni abitudini degli utenti (es.: dati di navigazione, browser utilizzato per la navigazione, dispositivivo, etc) e che vengono cancellati automaticamente in dopo un tot. di tempo.

Alcuni cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito (es.: area di login per siti che permettono la registrazione) altri no.

Alcuni cookie,  vengono utilizzati dal sito, altri da terze parti al di fuori del sito, es: Tracciamento utenti di Google analytics, Live chat sul sito, Messenger sul sito, bottoncini di condivisione sui Social.

Fra quelli di terze parti ci sono anche quelli di marketing e re-marketing, es: pixel di Facebook, cookie che tracciano abitudini degli utenti.

Molti plugin, ancora non aggiornati, permettono il blocco dei cookie solo se l’utente clicca “NO” sul banner, questo non basta in quanto il banner deve bloccare preventivamente i cookie fino a quanto il cliente non li accetta.

Se l’utente non accetta i cookie, questi devono rimanere bloccati dal banner e non attivarsi e questo è in linea con la nuova GDPR Regolamento privacy EU entrato in vigore dal 25-05-2018.

Quindi…occhio al plugin che deciderete di installare sul vostro sito web.

Detto ciò, ci sono altre accortezze che dovrete apportare al vostro sito, oltre ad una policy privacy e cookie adeguati ed in  cui descrivete metodi e tempi di trattamento dei dati degli utenti. 

Iniziamo con Google analytics (per chi lo utilizza) dovete fare i modo che i dati tracciati siano effettuati con IP anonimizzato (vedi immagine) e togliere le spunte dalle opzioni in cui i dati degli utenti potrebbero essere forniti a terze parti. 

analitics Wordpress

Inoltre, gli account di Google Analytics e Googe Ads, dovrebbero essere scollegati e non scambiarsi i dati.

Andando in: amministrazione > impostazione proprietà> informazioni sul monitoraggio: codice di monitoraggio da incorporare fra <head> ed </head> del vostro sito web.

Per rendere l’IP anonimizzato, dovete modificare il codice:

Stringa intera d’esempio:

<!– Global site tag (gtag.js) – Google Analytics –>

<script async src=”https://www.googletagmanager.com/gtag/js?id=TUO-CODICE“></script>

<script>

  window.dataLayer = window.dataLayer || [];

  function gtag(){dataLayer.push(arguments);}

  gtag(‘js’, new Date());

  gtag(‘config’, ‘TUO_CODICE‘, { ‘anonymize_ip’: true });

</script>

Questo:

gtag(‘config’, ‘<GA_MEASUREMENT_ID>’, { ‘anonymize_ip’: true });

Oppure:

ga(‘set’, ‘anonymizeIp’, true);

Moduli di contatti , commenti ed aree di registrazione utenti Se il vostro sito possiede un modulo di contatti, sia esso che il form, devono avere un ckeckbox di accettazione della privacy, con link all’informativa (non spuntato di default, in quanto deve essere l’utente a dare il consenso esplicito). Anche per questo, dovreste installare ulteriori plugin che potete trovare alla sezione:”plugin” di WordPress.

checkbox-privacy Wordpress

Infine, come saprete, il GDPR impone che i dati dell’utente possano essere inviati all’utente (su richiesta) entro 30 giorni dalla richiesta, in cui verrà comunicato all’utente quali dei suoi dati sono utilizzati dal sito e per quanto tempo.

Per far ciò andare in: Strumenti > esporta dati personali (dopo aver inserito l’email dell’utente registrato) al quale arriverà un’email al quale deve cliccare e confermare. Tali dati saranno esportati tramite una cartella zippata con un file html all’interno, in cui ci sarà un resoconto dei dati salvati sul sito.

in-attesa-di-esportazione-dati-1024x633 Wordpress

Per far ciò dovrete esportare i dati degli utenti ed inviarglieli via e-mail. Se l’utente richiede la cancellazione, dovrete cancellarli dalla sezione: Strumenti > Elimina dati personali.

Se sei un’azienda, si specifica che in primis deve essere l’azienda ad essere adeguata e dopo, si provvederà all’adeguamento del sito (non avrebbe valore inserire il banner ed una policy privacy sul sito, se poi l’azienda non è a norma).

Per l’adeguamento aziendale, inoltre, coloro che provvederanno ad effettuarlo, individueranno la figura del DPO o Responsabile del trattamento dei dati esterno e ti invieranno tutti i documenti di conformità, compreso il Registro del Trattamento e le varie informative sulla privacy da far visionare a clienti e fornitori. Ma questo è un altro capitolo e quì ti ci vogliono degli esperti che vanno al di là della persona che ti realizza il sito.

Share and Enjoy !

Shares
Sito web per b&b e strutture ricettive

Hai un B&B, Hotel, casa vacanze e desideri un sito web che ti aiuti ad incrementare il business della tua attività? Realizziamo siti web per B&B hotel strutture ricettive

bb-trapani-bed-and-breakfast Uncategorized
Trova clienti per la tua strutture ricettiva grazie ad un sito web professionale

Sito web per b&b e strutture ricettive:  hai un B&B, Hotel, casa vacanze o una struttura ricettiva in genere e desideri incrementare il numero dei tuoi clienti grazie alla visibilità che un sito web ben fatto potrebbe darti?

Innanzitutto non basta avere un sito web per migliorare la tua visibilità ma ci sono tante piccole cosa alle quali dovrai prestare attenzione.

In primis, se non lo hai già fatto, registra la tua attività su Google my business, ovvero lo strumento di Google gratuito, che ti permetterà di rendere visibile l’indirizzo della tua attività sulle mappe di Google con il nome della tua azienda, indirizzo, telefono, link al sito web e possibilità di prenotazioni.

Poi, crea una pagina Facebook dedicata, con un’immagine di testata rappresentativa ed un logo che rappresenti il tuo brand. 

Crea un account business su Instagram e collegalo con la pagina Facebook, in maniera tale da rendere visibili, se lo vorrai, le sponsorizzazioni sia su Facebook che su Instagram (consigliato, visto che essendo una strutture ricettiva avrai molte foto da mostrare al pubblico).

Adesso passiamo alla parte relativa alla realizzazione del tuo sito web aziendale, ecco quali caratteristiche deve avere per poter assolvere il compito di generare contatti e conversioni:

Grafica responsive

Grafica accattivante

La Grafica del tuo sito web deve essere: moderna e sobria, personalizzata, accattivante e responsive

Grafica responsive
Ottimizzato per i motori di ricerca

SEO friendly

Deve essere ottimizzato per essere indicizzato e ben posizionato sui motori di ricerca per posizionamento naturale, soprattutto, deve essere ben visibile per le ricerche locali della tua zona

Ottimizzato per i motori di ricerca
https attivo e veloce

Elevate prestazioni e sicurezza

Elevati standard di sicurezza e velocità. Protocollo https (sito sicuro attivo) e tempi di caricamento non superiori ai 5 secondi

https attivo e veloce
Immagini rappresentative e brand forte

Visibilità del tuo brand

Promuovi il brand della tua azienda ed utilizza immagini rappresentative ed aggiornate della tua struttura ricettiva

Immagini rappresentative e brand forte
Servizi

Servizi standard ed accessori

Metti in evidenza in Home page i servizi che offri, soprattutto quelli accessori (es.: transfer da e per l’aereo-porto, parcheggio interno, acquisto biglietti per gli autobus e navette, bar e ristorante, convenzioni con servizi esterni)

Servizi
Booking

Booking

Se hai la possibilità economica di acquistare un software per il booking sincronizzato con i vari portali, sarebbe l’ideale. Se non hai la possibilità, inserisci un Modulo di contatti che permetta ai clienti di contattarti.

Booking

Desideri un preventivo gratuito e senza impegno per il sito web della tua struttura? Compila il form sottostante






    Link alla: Policy privacy GDPR 679/2016


    Share and Enjoy !

    Shares
    Collaborazioni web-master e web-designer e lavoro da remoto

    Collaborazioni web master e web designer da remoto

    Collaborazioni web da remoto:

    Collaborazioni web master web designer da remoto: Sei una web agency ed hai bisogno di qualcuno che ti aiuti ma non puoi assumere personale? No problem, mi offro come collaboratore esterno per servizi web su tutto il territorio nazionale…per i dettagli contattami su:


    Lavorare da remoto è il sogno di molte persone e magari viaggiare senza avere una dimora fissa. Ma è davvero possibile farlo?

    Si, e se lo fai in ambito web è uno dei lavori più belli del mondo.

    Diciamo pure che il settore web, sia in ambito di sviluppo/realizzazione siti web sia in ambito grafico, è uno dei pochi settori che davvero permette di operare da casa, con un semplice Pc ed una connessione….naturalmente ciò richiede competenze specifiche e passione…e non tutti sono portati…..ma se stai leggendo quest’articolo…forse è proprio perchè hai la passione del web nell’animo.

    Ecco alcune professioni serie che potresti attuare se desideri realmente lavorare da remoto:

    Web master o Grafico web: chi realizza siti web o si occupa di grafica web, può operare in qualunque parte del mondo, purchè abbia un computer ed una connessione decente, senza per forza incontrare fisicamente il cliente.

    Commercialista on line: molti commercialisti oggi operano on line senza incontrare fisicamente il cliente. Certo dipende anche dalla tipologia della tua attività.

    Psicologo on line: anche in questo settore, molti psicologi oggi, fra le altre cose (quindi non come lavoro esclusivo, perchè sarebbe impossibile) svolgono consulenza on line.

    Lezioni private tramite Skype: Se sei specializzato o bravo in un determinato settore, potresti svolgere lezioni private on line tramite Skype.

    Naturalmente queste professioni richiedono competente e titoli di studio specifici.

    Ma per le persone comuni cosa si potrebbe fare per poter viaggiare e lavorare da remoto?

    In questo caso la situazione si complica, se sei un bravo venditore potresti fare il rappresentante ma non è un lavoro che possono svolgere tutti in quanto, se non sei portato, meglio toglierci mano.

    Servizio clienti: molte aziende offrono assistenza tecnica da remoto, se sei specializzato in un determinato settore o se l’azienda ti permette di formarti, potrei lavorare come addetto al servizio clienti.

    Call center: Sò che non tutti sono portati per questa tipologia di lavoro ma molte aziende , oggi, permettono di svolgere questo lavoro comodamente da casa.

    Share and Enjoy !

    Shares
    Trovare clienti on line

    Trovare clienti on line: metodi e strategie

    Trovare clienti on line

    Clienti on line : Esiste un metodo o delle strategie per trovare clienti on line e fare decollare il business della tua attività comodamente da casa?

    Dipende, innanzitutto questa è una domanda dalla difficile risposta alla quale tutti desidererebbero trovare una soluzione…anche perchè in tempi di crisi diventa sempre più difficile arrivare a fine mese.

    Però, in base alla tipologia di attività che hai,  il marketing ed i vari metodi di remarketing e campagne SEM tramite Google Ads, Facebook Ads,  Instragram, Linkedin e tutti i Social Network..potrebbero fare la differenza.

    Innanzitutto dovresti iniziare con il crearti un buon profilo sul Google My Business, ovvero lo strumento gratuito di Google che ti permette di inserire la tua attività nella mappe di Google Map, questo rende più semplice la visibilità della tua attività on line, soprattutto a livello locale.  

    Inoltre, sempre tramite Googme my business, potrai inserire il link diretto al tuo sito web o se non na hai uno, potrai creare un mini sito gratuito con estensione .business.site

    Le informazioni da te inserite sul profilo, verranno inserite in automatico sul sito di Google My business ed in più avrai la possibilità di inserire: foto, sezione servizi e post.

    Inoltra, grazie al profilo di Google My business, il tuo numero di telefono sarà ben visibile e cliccabile.

    Detto ciò….sarebbe opportuno che, oltre a questo mini sito, avessi un sito web tutto tuo con un nome di dominio (nome del sito) inerente alla tua attività.

    Meglio non appoggiarsi a domini di terzo livello  in quanto sono più difficili da indicizzare ed a parità di condizioni, Google predilige  i domini di secondo livello.

    Dopo che avrai il tuo sito bello e pronto, ricco di contenuti di qualità e pertinenti alla parole chiave per le quali desideri essere trovato, potrai iniziare a dare il via alle campagne SEM, ovvero le inserzioni a pagamento sui vari canali social e non.

    Google Ads: Iniziamo con Google Ads (precedentemente Google Adwords): è lo strumento di Google che ti  permette di inserire inserzioni a pagamento che punteranno ad una specifica pagina del tuo sito (solitamente si consiglia una Landing page creata ad hoc). 

    Con Google Ads potrai scegliere il tuo budget massimo giornaliero, ed inserire titoli, descrizioni ed estensioni (di chiamata, di offerta, di prezzo, link ad albero) da te prescelti. Inoltra, al tuo interno, potrai utilizzare lo “strumento di pianificazione delle parole chiave” che ti suggerirà quali parole chiave utilizzare in base alle ricerche mensili. 

    Puoi cambiare in qualsiasi momento il tuo budget e modificare annunci e parole chiave. 

    Inoltre ti verrà notificato se si sono errori o correzioni.

    Si consiglia di monitorare costantemente le campagne e modificare: titoli, testi, descrizioni, estensioni e parole chiave degli annunci, per capire cosa interessa maggiormente la nostro pubblico. Lo stesso dicasi della pagina di destinazione, realizziamone diverse e monitoriamo l’affluenza e gli interessi dei nostri utenti. 

    Questo vale per tutte le inserzioni sui vari Social Network.

    Facebook Ads: Anche su Facebook potrai sponsorizzare post, la tua pagina oppure  creare un annuncio tramite la sezione “gestione delle inserzioni” , potrai scegliere: obiettivi, pubblico, categorie e budget massimo.

    Inoltre, se hai la tua pagina collegata con Instagram, potrai impostare la campagna in maniera tale che sia visibile anche su Instagram (per far ciò: devi convertire il tuo account Instagram in account Business, potrai farlo dalle impostazioni della versione mobile, in quanto la versione desktop ha funzioni limitate).

    Twitter:  anche su twitter vi è una sezione dedicata alle inserzioni simile a quella di Facebook, in base alla nostra attività, se ad esempio ci occupiamo di news o pubblicazioni, possiamo decidere di pubblicare inserzioni anche su twitter.

    Linkedin: Linkedin è un social network specializzato nel mondo del lavoro, dove grandi azienda specialistiche  o libero professionisti pubblicano annunci di lavoro o selezionano personale. 

    Per poter pubblicare inserzioni a pagamento su Linkedin, dovrai prima realizzare pagine della tua azienda e poi sponsorizzarti. 

    E tu, hai qualche suggerimento da dare? scrivilo sui commenti.

     .

    Share and Enjoy !

    Shares
    Sito web per liberi professionisti

    Sei un libero professionista in cerca di clienti ma non sai dove iniziare?

    Inizia con il realizzare un sito web professionale, che ti aiuti a generare visite e  contatti ed incrementi il tuo fatturato


    351 9515928


    info@webmasterfreelance.it






      Link alla: Policy privacy GDPR 679/2016


      Richiedi info o preventivo gratuito

      Image by Gerd Altmann from Pixabay

      Realizziamo siti internet adatti alla tua attività

      Molti pensano che un sito web non sia necessario alla propria attività professionale e non hanno mai pensato a realizzarne uno.  Un sito internet, al contrario, aiuta a fare conoscere la tua attività al mondo intero ed è un potente generatore di potenziali clienti. 

      Ecco come sarà il sito web della tua attività realizzato da noi:

      Grafica accattivante

      La grafica e l’aspetto estetico del tuo sito web sarà la prima cosa che il cliente visualizzerà  

      Responsive

      L’aspetto estetico non basta, deve essere ottimizzato e ben visualizzato su tutti i dispositivi

      SEO friendly

      Sarà indicizzato e visibile sui motori di ricerca  e sui Social Network e potrai gestirtelo comodamente da bacheca

      Allora cosa aspetti?

      Penseremo a tutto noi, tu non dovrai preoccuparti di niente


      351 951 5928

      Sito gestibile da bacheca ed Assistenza 24h/7

      Potrai aggiornare, modificare ed aggiungere contenuti al tuo sito tramite  apposita bacheca. Inoltre ti assisteremo tramite live chat o da remoto.


      Richiedi preventivo gratutito

      Cosa aspetti ad acquisire più clienti?

      “ Se lo desideri, ci occuperemo noi delle tue campagne sui Social Network e delle tue campagne SEM, tramite contenuti di qualità ”

      Campagne SEM e Social Media Marketing

      Sei indeciso?

      Non sai da dove iniziare o hai paura di spendere un botto o di rimanere deluso?

      Tranquillo, ti prepareremo una bozza di anteprima gratuita e senza impegno, ti daremo i dati d’accesso della demo e potrai testare dal vivo il tuo futuro sito.


      Richiedi info

      Vuoi incrementare o no il tuo business?


      351-9515928

      Share and Enjoy !

      Shares





      Corsi di formazione on line

      Corsi di formazione on line


      Corsi di formazione on line: perchè scegliere un: “corso di formazione on line” rispetto ad uno “frontale” in aula?

      Dipende da tante cose: innanzitutto  dalla “tipologia” di “corso di formazione” prescelto. Non tutti i “corsi”, infatti, posso essere effettuati “on line”, perchè molti richiedono un periodo di “pratica” (necessaria per l’acquisizione delle competenze specifiche).

      Ma questo non si applica a tutte le tiplogie di “corsi” esistenti.

      Ad esempio, se anche tu sei appassionato di: Web designer, web master, grafica web, Photoshop, Realizzazione siti web, Social media marketing, etc., puoi tranquillamente iscriverti ad un “corso di formazione on line“, che ti permetta di poter effettuare esercitazioni e quiz direttamente su una piattaforma e-learning, disponibile 24h/7 e che ti offra un tutor che ti segna e ti fornisca “istruzioni” su come fare “pratica”.

      Esercitazioni pratiche: una cosa molto importante in questo settore è la: “pratica”. Quindi, indipendentemente dal “corso di formazione” che sceglierai, dovrai fare molta “pratica” e studiare per conto tuo anche dopo la fine del “corso” (in questo settore, non si finisce mai di imparare).

      Decidere di frequentare un: “corso di formazione on line” , rispetto ad uno il loco, potrebbe essere per te molto più comodo per i seguenti motivi:

      • Gestione di tempi ed orari in autonomia.
      • Gestione di: quiz, questionari ed esercitazioni (con i tuoi tempi ed in base alle tue esigenze specifiche).
      • Tutor/docente sempre disponibile on line per risolvere i tuoi dubbi.
      • Possibilità di ripetere le esercitazioni quando vuoi tu.
      • Piattaforma interattiva sempre on line.
      • Acquisizione di competenze reali e spendibili nel mondo del lavoro (indipendentemente dal fatto che tua sia un disoccupato o studente in cerca di lavoro).
      • Possibilità di migliorare e cambiare lavoro trasformando la tua passione in un lavoro reale.
      • Possibilità di ampliare il tuo “curriculum” e renderlo più appetibile ai “selezionatori del personale” della varie aziende.
      • Attestato di frequenza finale.
      • Bacheca o piattaforma e-learning sempre on line e disponibile 24h/7.

      Allora, cosa aspetti ad iscriverti ad un corso di formazione on line?

      Se lo desideri, compila il “form” sottostante, ti risponderemo quanto prima:


        Link alla: Policy privacy GDPR 679/2016
        [ip]

        Share and Enjoy !

        Shares

        Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo.

        I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione.

        Leggi Policy privacy/cookie

        visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

        Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.